miadieta.it

 Miadieta.it - NEWS

 

    SEMPLICI  REGOLE PER CUCINARE SANO E LEGGERO

 

 

Se volete perdere peso o mantenere la forma acquisita dopo grandi sforzi, non esite un posto migliore per mangiare se non a casa propria.

 

Sfortunatamente molti di noi hanno l’ abitudine di mangiare al ristorante o di comprarsi  pasti pronti in tavola calda. Non serve di certo un professore di matematica per calcolare quanto tutto questo incide sia sul nostro portafogli che sulla nostra bilancia.

 

Ne spesso e volentieri, vedere aumentare il propio peso e peggiorare la propia salute, risulta un buon deterrente nei confronti di coloro, uomini e donne, che detestano cucinare.

“Sono stanca”,”non mi va di cucinare” o “è troppo tardi per cucinare a casa” sono le scuse più frequenti per entrare in un ristorante.

 

Ad essere incriminati sono soprattutto i condimenti usati nei ristoranti, che per rendere più gustosi i piatti serviti, non lesinano di certo i grassi. Ben intesi che qualche cena fuori con gli amici è sempre ben gradita e soprattutto è sicuramente un buon momento di convivialità, quello che dobbiamo evitare è di esagerare. Una o due cene fuori alla settimana, mangiando con un pochino di moderazione, fa bene al nostro spirito senza danneggiare troppo il nostro fisico.

 

Non si può prescindere, per mangiare sano bisogna eliminare le costose cene fuori e mangiare quello che abbiamo appositamente messo dentro il frigorifero di casa, in questo modo avremo eliminato per metà il problema sia per il nostro portafogli che per la bilancia.

 

Daltronde solo cucinando noi stessi possiamo avere la certezza di che cosa contengano i cibi che mangiamo. Ciascuno di noi può con piccoli accorgimenti preparare con poco tempo e facilmente un pasto sano, leggero e gustoso.

 

Non importa quanto si è pratici in cucina, basta seguire alcune dritte e il gioco è fatto :

 

  • Cucinate piatti semplici : soprattutto se avete poco tempo per stare davanti ai fornelli. Un pesce bollito o anche al forno con delle verdure come contorno è sicuramente una cena fantastica.

 

  • Chi compra le verdure oggi? Costruitevi un team! Pensate a cosa volete mangiare, fate una lista e dividetevi i compiti con i propi familiari. Tutti quanti dovrebbero essere coinvolti in qualche modo.

 

  • Programmate i vostri menù con cibi sani e naturali : una bistecca può essere consumata in pochi minuti, mentre dei gamberi al forno accompagnati da due tipi diversi di verdure come broccoli e insalata mista, comportano una masticazione più lunga. Non sottovalutate mai la componente emozionale e psicologica dei pasti.

 

  • Non mentite al vostro fisico : leggete bene le etichette dei cibi che comprate e selezionate quelli più sani per voi stessi.

 

  • Contenete le Porzioni dei pasti e fate Spuntini : per riuscire a mangiare le giuste porzioni nei pasti principali è fondamentale fare degli spuntini sia a metà mattina che nel pomeriggio.Questa abitudine ci evita di arrivare a pranzo o cena con una fame spropositata e quindi abbuffarci a dismisura e nello stesso tempo ci fornisce le energie per non avvertire stanchezza e spossatezza durante il giorno.Un consiglio è quello di usare per questo scopo la frutta.

 

  • Incrementate gli Alimenti ricchi di Fibbra : la fibbra è fondamentale per il benessere del nostro apparato digerenre.Oltre a frutta e verdure, la possiamo trovare nei cereali (meglio se integrali), ma anche nei legumi come fagioli, ceci e piselli.La quantità raccomandata giornalmente di fibbra è di 25-30gr..Pertanto una buona dieta è in grado di soddisfarne il fabbisogno giornaliero senza ricorrere ad integratori.

 

Redazione Miadieta.it

 

 

   Suggerisci il Titolo di un articolo                      Archivio Notizie           Homepage

  inviaci una email con un soggetto che vorresti fosse trattato

 

 

 

+ chi siamo + servizi + contattaci + termini d'uso + privacy