miadieta.it
 
Quanti Kg Vuoi Perdere? Fai il Test Gratis!
 
Centri Info Diete
Diete
Dimagrire
Cellulite
Fame Nervosa
Metabolismo
Vip a Dieta
Testimonianze
Tools
Test Porzioni
Test Vitamine
Test BMI
Altre Risorse
Blogs Dieta
Gruppi si Supporto
Come dimagrire ma non sul seno
Share
Naturale o rifatto poco importa: quel che conta è che il décolleté abbia un aspetto sano e florido. Così hanno decretato gli uomini nell’ultimo sondaggio in materia, e noi, in fondo, non possiamo che concordare: un seno poco tonico e “svuotato” da una dieta sbagliata è quanto di più terribile ci possa accadere.
Ecco allora qualche suggerimento per mantenere una linea invidiabile senza… sbandare in curva.

1. Stare alla larga dai dimagrimenti troppo drastici. La stabilità del peso, infatti, è un fattore fondamentale per la bellezza del décolleté, perché il seno è formato in gran parte da tessuto adiposo che, in caso di dimagrimento repentino, subisce modifiche spesso indelebili. I danni estetici maggiori si hanno quando c’è per molto tempo una condizione di soprappeso, oppure a causa di dimagrimenti frequenti seguiti dalla ripresa dei chili. Un calo di peso graduale, dunque, è l’unico metodo per evitare antiestetiche smagliature e il terribile effetto “sacco vuoto”. Il ritmo giusto, soprattutto se i chili da smaltire sono più di 4 o 5, è perdere non più di un chilo alla settimana. In questo modo, anche se le dimensioni del seno si ridurranno leggermente per adeguarsi al calo ponderale, il cambiamento avverrà in modo costante ed omogeneo.

I programmi personalizzati di Miadieta sono studiati appositamente per garantire un dimagrimento equilibrato e costante. Prova a realizzare il tuo profiloe scopri come fare.

2. Prestare attenzione ai secondi piatti. È tra questi, più che tra i primi, che si celano alleati e nemici del bel seno. Le migliori amiche delle curve sono infatti le proteine, e in particolare il pesce, che grazie ai suoi acidi grassi polinsaturi scongiura la temuta perdita di elasticità. Da moderare, invece, il consumo di salumi, burro e formaggi stagionati, che possono danneggiare il tessuto ghiandolare a causa dell’eccessivo apporto di grassi saturi. Come contorno, invece, via libera alla verdura fresca a foglia verde, ricca di bioflavonoidi che rivitalizzano le cellule, e quella contenente betacarotene. Nell’organismo, infatti, questa sostanza viene trasformata in vitamina A, che lavora sui tessuti mantenendoli sani.

Vuoi una dieta che ti faccia dimagrire gradualmente, preservando il tuo seno? Chiedi consiglio ai nostri esperti

3. Fare sport regolarmente, inserendo nell’abituale piano di fitness una ginnastica mirata al potenziamento dei pettorali: sono loro, più di qualsiasi push-up, ad assicurarci di non “uscire di seno”!

Share Aggiungi ai preferiti Subscribe
 
sponsor:
 
sponsor:
sponsor:
Centri Info Diete
Dieta mediterranea Dieta ufficio Dieta 40-30-30 Dieta Anti cellulite
Dieta per Colesterolo - Anticolesterolo Easy Diet Dieta Vegetariana Dieta No Lattosio
Dieta Diabete Dieta Atkins Dieta Lemme Dieta Menopausa
Dieta 1200 Calorie Dieta Allattamento Dieta Ipertensione Dieta Diverticolite - Diverticolosi
Dieta Glicemia Dieta Depurativa Dieta Plank Dieta Ipolipidica
Dieta Iposodica Dieta Vegana Dieta Stitichezza Dieta Celiachia
Guide e Risorse
Diete Cellulite Dimagrire Fame Nervosa
Metabolismo Vip a Dieta Testimonianze  
Test & Tools
Tour Guidato Audio/Video Test: Le Tue Porzioni sono Giuste? Test: Quante Vitamine/Minerali Assumi?
Test: BMI e Profilo Dieta Calcolo Calorie Alimenti NEW  
Gruppi di Supporto
Gruppo Dieta Mediterranea Gruppo Dieta per Colesterolo Gruppo Dieta Anti Cellulite
Gruppo Dieta No Lattosio Gruppo Dieta Vegetariana Gruppo Dieta Ufficio
Gruppo Easy Diet Gruppo Dieta Atkins Gruppo Dieta 1200 Calorie
Gruppo Dieta Allattamento Gruppo Dieta Glicemia Gruppo Dieta Ipertensione
Altri Gruppi    
Blogs Dieta
Carmela Pitola Alessandra_TriXy Purpetella Rossella
Vicky LEONE55 Monica2008 Mission_impoissible Rossibuc