miadieta.it
 
sponsor:
Loading...
Quanti Kg Vuoi Perdere? Fai il Test Gratis!
 
Centri Info Diete
Diete
Dimagrire
Cellulite
Fame Nervosa
Metabolismo
Vip a Dieta
Testimonianze
Tools
Test Porzioni
Test Vitamine
Test BMI
Altre Risorse
Blogs Dieta
Gruppi si Supporto
Baby Food Diet, la nuova mania delle star
Share
Dimagrire rubando pappine e omogeneizzati ai bebè: è la nuova moda delle star, che fanno a gara per sottoporsi alla Baby Food Diet ideata da Tracy Anderson.

La lista delle “pappadipendenti” è lunga e autorevole: da Madonna a Gwyneth Paltrow, da Jennifer Aniston a Lady Gaga. Tutte pazze per questo bizzarro regime alimentare che prevede il consumo di omogeneizzati di frutta, verdura e carne a intervalli regolari e brevi, e un solo pasto “adulto” al giorno, tassativamente ipocalorico.

In questo modo, assicura la sua ideatrice, si possono perdere fino a 6 chili in nove settimane. Il perché è presto detto: i barattoli di omogeneizzati contengono poche calorie (100-150), poco o niente sale, e dal punto di vista dei controlli nutrizionali sono molto più certificati degli alimenti per adulti.
Follia? Forse, ma sta di fatto che negli Usa e in Gran Bretagna le vendite di omogeneizzati e pappe pronte sono quasi raddoppiate da quando diverse le star hanno ammesso di farne regolarmente uso. Prima di prendere anche solo in considerazione la stravagante idea, ecco qualche indicazione utile sui pro e contro.

VANTAGGI

  1. Preparazione istantanea (basta scaldare il barattolo nel microonde), nessun tempo di preparazione
  2. Ridotto apporto di zuccheri e grassi
  3. Sicurezza e igiene garantite
  4. Facilità di trasporto anche per pasti veloci in ufficio (se non vi importa dei commenti altrui)
SVANTAGGI

  1. Gusto e aspetto poco invitante
  2. Scarsa varietà, difficoltà a seguire la dieta nel tempo
  3. Costo elevato
  4. Nostalgia della masticazione
  5. Rischio di rigetto psicologico, soprattutto se si hanno figli svezzati da poco!
A livello nutrizionale, la Baby Food Diet non è particolarmente dannosa: se si consumano tutte le tipologie di omogeneizzati (frutta, verdura, carne, pesce, prosciutto) l’apporto di sostanze nutrienti risulta bilanciato.

Il commento della British Dietetic Association, però, resta poco lusinghiero: secondo i suoi esperti chi ha perso la testa per la Baby Food Diet "dovrebbe crescere". Ne avevamo davvero bisogno?

Silvia Nava
 
Share Aggiungi ai preferiti Subscribe
 
sponsor:
 
sponsor:
sponsor:
Centri Info Diete
Dieta mediterranea Dieta ufficio Dieta 40-30-30 Dieta Anti cellulite
Dieta per Colesterolo - Anticolesterolo Easy Diet Dieta Vegetariana Dieta No Lattosio
Dieta Diabete Dieta Atkins Dieta Lemme Dieta Menopausa
Dieta 1200 Calorie Dieta Allattamento Dieta Ipertensione Dieta Diverticolite - Diverticolosi
Dieta Glicemia Dieta Depurativa Dieta Plank Dieta Ipolipidica
Dieta Iposodica Dieta Vegana Dieta Stitichezza Dieta Celiachia
Guide e Risorse
Diete Cellulite Dimagrire Fame Nervosa
Metabolismo Vip a Dieta Testimonianze  
Test & Tools
Tour Guidato Audio/Video Test: Le Tue Porzioni sono Giuste? Test: Quante Vitamine/Minerali Assumi?
Test: BMI e Profilo Dieta Calcolo Calorie Alimenti NEW  
Gruppi di Supporto
Gruppo Dieta Mediterranea Gruppo Dieta per Colesterolo Gruppo Dieta Anti Cellulite
Gruppo Dieta No Lattosio Gruppo Dieta Vegetariana Gruppo Dieta Ufficio
Gruppo Easy Diet Gruppo Dieta Atkins Gruppo Dieta 1200 Calorie
Gruppo Dieta Allattamento Gruppo Dieta Glicemia Gruppo Dieta Ipertensione
Altri Gruppi    
Blogs Dieta
Carmela Pitola Alessandra_TriXy Purpetella Rossella
Vicky LEONE55 Monica2008 Mission_impoissible Rossibuc