miadieta.it
 
sponsor:
Loading...
Quanti Kg Vuoi Perdere? Fai il Test Gratis!
 
Centri Info Diete
Diete
Dimagrire
Cellulite
Fame Nervosa
Metabolismo
Vip a Dieta
Testimonianze
Tools
Test Porzioni
Test Vitamine
Test BMI
Altre Risorse
Blogs Dieta
Gruppi si Supporto
Dicembre: attenta a cosa mangi
Share
Il conto alla rovescia è cominciato: mancano due settimane a Natale! E tu devi ancora fare tutto: cercare i regali, pensare al menù delle feste, organizzare l’agenda degli auguri (proprio così!), preparare i costumi per le recite dei bambini…. E dulcis in fundo, tutto questo stress rischia di farti ingrassare di parecchi chili senza che nemmeno tu te ne accorga!

Chi è stressato - anche a causa del Natale - mangia più cibi grassi rispetto a chi stressato non è: lo dimostra uno studio dell'Università della Pennsylvania appena pubblicato sul Journal of Neuroscience.

I ricercatori hanno messo alcuni topi in situazioni di stress, monitorando la quantità di cibi grassi da loro consumati: incredibilmente, i topi più stressati mangiavano più cibi grassi rispetto agli altri topi.

Ecco perché un pezzo di pizza è così attraente dopo una stressante giornata di lavoro e acquisti natalizi!

«Questi risultati – spiega Jeffrey Zigman, endocrinologo dell'Università del Texas Southwestern Medical Center - suggeriscono che la gestione dello stress durante la dieta può essere la chiave per raggiungere gli obiettivi prefissati».

Insomma, se ancora avevate qualche dubbio sull’esistenza di un legame diretto tra dieta e stress, questa è la prova che mancava. E che dimostra, oltretutto, di come tale legame sia in realtà a doppio senso: non solo lo stress rende la dieta più grassa e meno sana, ma viceversa anche una dieta può aumentare considerevolmente lo stato di stress di un individuo.

«Quando si è a dieta lo stress aumenta - confermano gli studiosi - rendendo più difficile rispettarla». In altre parole, le diete possono mettere a dura prova il cervello, e può essere proprio il cervello a stabilire se una dieta avrà successo oppure no. A svelare il meccanismo sono state le stesse cavie di cui sopra.

Dopo tre settimane di dieta rigida, infatti, gli animaletti - che hanno dimostrato di reagire in maniera molto simile agli uomini - avevano aumentato i livelli di corticosterone, noto anche come l'ormone dello stress, e avevano mostrato comportamenti tipici della depressione. Gli autori hanno anche scoperto che diversi geni implicati nella regolazione dello stress erano cambiati, e che anche dopo il ritorno al peso originario i cambiamenti nel Dna erano rimasti.

Per non incorrere in danni permanenti, dunque, al bando le corse all’ultimo pacchetto: il miglior regalo che possiamo fare a noi stessi e a chi ci circonda è un po’ di sano (e gratuito) relax.

FONTE: Asca
Share Aggiungi ai preferiti Subscribe
 
sponsor:
 
sponsor:
sponsor:
Centri Info Diete
Dieta mediterranea Dieta ufficio Dieta 40-30-30 Dieta Anti cellulite
Dieta per Colesterolo - Anticolesterolo Easy Diet Dieta Vegetariana Dieta No Lattosio
Dieta Diabete Dieta Atkins Dieta Lemme Dieta Menopausa
Dieta 1200 Calorie Dieta Allattamento Dieta Ipertensione Dieta Diverticolite - Diverticolosi
Dieta Glicemia Dieta Depurativa Dieta Plank Dieta Ipolipidica
Dieta Iposodica Dieta Vegana Dieta Stitichezza Dieta Celiachia
Guide e Risorse
Diete Cellulite Dimagrire Fame Nervosa
Metabolismo Vip a Dieta Testimonianze  
Test & Tools
Tour Guidato Audio/Video Test: Le Tue Porzioni sono Giuste? Test: Quante Vitamine/Minerali Assumi?
Test: BMI e Profilo Dieta Calcolo Calorie Alimenti NEW  
Gruppi di Supporto
Gruppo Dieta Mediterranea Gruppo Dieta per Colesterolo Gruppo Dieta Anti Cellulite
Gruppo Dieta No Lattosio Gruppo Dieta Vegetariana Gruppo Dieta Ufficio
Gruppo Easy Diet Gruppo Dieta Atkins Gruppo Dieta 1200 Calorie
Gruppo Dieta Allattamento Gruppo Dieta Glicemia Gruppo Dieta Ipertensione
Altri Gruppi    
Blogs Dieta
Carmela Pitola Alessandra_TriXy Purpetella Rossella
Vicky LEONE55 Monica2008 Mission_impoissible Rossibuc