miadieta.it
 
Pancia Piatta con le Fibre, ma quante?
Sempre più spesso si sente parlare dell’importanza delle fibre nella dieta, per mantenersi in salute e per dimagrire. Ma perché le fibre sono così importanti, e soprattutto, quante ne servono davvero?

Cominciamo col dire che queste sostanze, contenute in numerosi alimenti e non assimilate dall’intestino umano, sono ottime alleate della dieta per una lunga serie di motivi: anticipano il senso di sazietà senza apportare calorie, svolgono un’azione depurativa dell’intestino, rallentano e riducono l’assorbimento di zuccheri e grassi. In più abbassano il colesterolo, promuovono lo sviluppo della flora batterica intestinale, riducono il rischio di insorgenza di malattie cronico-degenerative.

L’insieme di questi effetti si traduce in un risultato strabiliante sulla bilancia. Grazie alle fibre si possono perdere fino a 2 kg in 5 giorni, con una visibile riduzione del girovita grazie all’eliminazione del gonfiore addominale!

Quante fibre bisogna assumere per vedere subito un cambiamento? L’American Dietetic Association consiglia di ingerire 20-35 grammi di fibre al giorno. Una quantità simile è facilmente assimilabile consumando quotidianamente una porzione di ciascuno degli alimenti contenuti nella “top five” dei cibi con la maggiore percentuale di fibre:

1. Verdure con foglie e frutta: lattuga, verza e sedano.
2. Verdure da radice (tuberi): patate, carote, pastinaca, rape e patate dolci.
3. Frutta secca
4. Legumi: piselli, fagioli e lenticchie.
5. Cereali integrali (minimamente raffinati) : grano, riso, granturco, orzo, miglio e cereali da prima colazione ricchi di fibre. Crusca del grano

Inserisci questi alimenti nella tua dieta con l’aiuto del Database Nutrizionale, oppure richiedi un Programma Personalizzato specificando questa esigenza alla nostra Nutrizionista.

In più puoi cominciare fin da ora ad aumentare la dose di fibre quotidiana, semplicemente mettendo in atto questi accorgimenti furbi:

· Mangiare pane integrale invece del pane bianco.
· Usare farine integrali per fare in casa dolci, biscotti, pizza e pane.
· Mangiare pasta integrale, fette biscottate di farina integrale, riso integrale (cuoce più lentamente, circa ¾ d’ora di cottura).
· Bollire e arrostire le patate con la loro pelle.
· Sostituire spesso alla carne lenticchie e fagioli

Trasformare la tua dieta in una “fibrodieta” è semplice ed efficace!

Aggiungi ai preferiti Subscribe
sponsor:
 
sponsor:
 
sponsor:
 
sponsor:
 
Centri Info Diete
Dieta mediterranea Dieta ufficio Dieta 40-30-30 Dieta Anti cellulite
Dieta per Colesterolo - Anticolesterolo Easy Diet Dieta Vegetariana Dieta No Lattosio
Dieta Diabete Dieta Atkins Dieta Lemme Dieta Menopausa
Dieta 1200 Calorie Dieta Allattamento Dieta Ipertensione Dieta Diverticolite - Diverticolosi
Dieta Glicemia Dieta Depurativa Dieta Plank Dieta Ipolipidica
Dieta Iposodica Dieta Vegana Dieta Stitichezza Dieta Celiachia
Guide e Risorse
Diete Cellulite Dimagrire Fame Nervosa
Metabolismo Vip a Dieta Testimonianze  
Test & Tools
Tour Guidato Audio/Video Test: Le Tue Porzioni sono Giuste? Test: Quante Vitamine/Minerali Assumi?
Test: BMI e Profilo Dieta Calcolo Calorie Alimenti NEW