miadieta.it
 
Quanti Kg Vuoi Perdere? Fai il Test Gratis!
 
Centri Info Diete
Diete
Dimagrire
Cellulite
Fame Nervosa
Metabolismo
Vip a Dieta
Testimonianze
Tools
Test Porzioni
Test Vitamine
Test BMI
Altre Risorse
Blogs Dieta
Gruppi si Supporto
Mený bruciagrassi di Giugno
Invece di considerare la tua alimentazione quotidiana come un unico agglomerato di cibo e calorie, hai mai pensato di provare ad analizzare ogni pasto come un’occasione di dimagrimento a sé stante?
Non è detto, infatti, che quello che va bene a colazione vada bene anche a cena, e viceversa. Con i giusti accorgimenti, e soprattutto con le corrette scelte nutrizionali, puoi trasformare colazione, pranzo, cena e spuntini in un perfetto mix bruciagrassi. Leggere per credere…
Colazione. Il primo pasto della giornata deve fornire due tipi di risorse: energia subito disponibile da utilizzare nelle prime ore del mattino ed energia a più lento rilascio per "reggere" fino a pranzo. La prima deriva dagli zuccheri semplici, contenuti in zucchero, miele, marmellata, mentre la seconda si ricava dai carboidrati complessi forniti da pane e fette biscottate integrali, molto nutrienti ma poveri di grassi. Infine, in una corretta colazione non dovrebbero mai mancare i latticini, come latte parzialmente scremato o yogurt magro. Questi ingredienti devono fornire all'organismo circa il 20% delle calorie totali della giornata, ma con una “forbice” di variabilità legata al tipo e alla quantità di esercizio fisico svolto nelle 24 ore.
Spuntini. Il loro compito non è quello di sostituire i pasti principali, ma di evitare che il metabolismo si “addormenti” nell’intervallo tra uno e l’altro. Lo spuntino ideale, quindi, deve essere saziante ma leggero, per spegnere la fame senza fare il pieno di calorie. Qualche esempio? Crackers e gallette ai cereali integrali ricchi di fibre e carboidrati semplici, frutta e verdura crude per fare il pieno di vitamine e minerali, frutta secca ricca di grassi “buoni”, yogurt magri e formaggi light che apportano calcio e minerali ma pochi grassi. L’ideale è variare le alternative a rotazione, inserendo anche acqua, tè e tisane a zero calorie.
Pranzo. Il problema principale di questo pasto è che spesso viene consumato fuori casa, magari in mensa o al bar vicino al posto di lavoro, dove solitamente abbondano le tentazioni e gli alimenti non propriamente dietetici. Ma comporre un buon menù bruciagrassi pur pranzando fuori è possibile con l’esclusiva Dieta Ufficio personalizzabile, che grazie ai corretti bilanciamenti permette di pranzare con panini, tramezzini, piatti freddi e perfino la pizza! Il segreto sta nel compensare questi menù con una cena adeguata, e nello scegliere gli ingredienti più indicati dal punto di vista calorico e nutrizionale. Un panino farcito con verdure e pollo, tacchino o bresaola, per esempio, permette di rimanere a dieta senza rinunciare al gusto e alla comodità. Se invece pranzi a casa, ma hai poco tempo a disposizione per cucinare, la dieta ideale per te è la Dieta Easy, composta da menù semplici, velocissimi da preparare ma sani e bilanciati. Da provare!
Cena. In generale, la cena ideale per bruciare i grassi è quella che sfrutta l’azione lipotropa di alcune sostanze naturalmente presenti negli alimenti, come gli ormoni, gli enzimi, gli aminoacidi, lo iodio, gli acidi grassi e alcune vitamine (B4, B6, B12, C, acido folico, colina e inositolo). Queste molecole iniziano la loro azione nello stomaco e nell’intestino, dove rendono trasportabile e utilizzabile il colesterolo impedendone il depositarsi, e continua nei mitocondri, quella parte delle cellule dove avvengono la “combustione” e la produzione di energia. Lì, le molecole bruciagrassi trasmettono a tutte le cellule l’”ordine” di far uscire le sostanze grasse in eccesso: in questo modo, i cuscinetti di grasso intorno a fianchi, pancia, cosce e glutei si sciolgono ad un ritmo ben 4000 volte più veloce!
Gli alimenti in grado di attivare questo meccanismo sono pesce, crostacei, volatili, fegato, reni, frutta, verdura, cereali integrali, soia, oli vegetali e semi oleosi, che trovi in grande quantità in una dieta di tipo proteico come la Dieta 40-30-30. Scopri di che si trarra e richiedila subito a casa tua!

Aggiungi ai preferiti Subscribe
 
sponsor:
 
sponsor:
sponsor:
Centri Info Diete
Dieta mediterranea Dieta ufficio Dieta 40-30-30 Dieta Anti cellulite
Dieta per Colesterolo - Anticolesterolo Easy Diet Dieta Vegetariana Dieta No Lattosio
Dieta Diabete Dieta Atkins Dieta Lemme Dieta Menopausa
Dieta 1200 Calorie Dieta Allattamento Dieta Ipertensione Dieta Diverticolite - Diverticolosi
Dieta Glicemia Dieta Depurativa Dieta Plank Dieta Ipolipidica
Dieta Iposodica Dieta Vegana Dieta Stitichezza Dieta Celiachia
Guide e Risorse
Diete Cellulite Dimagrire Fame Nervosa
Metabolismo Vip a Dieta Testimonianze  
Test & Tools
Tour Guidato Audio/Video Test: Le Tue Porzioni sono Giuste? Test: Quante Vitamine/Minerali Assumi?
Test: BMI e Profilo Dieta Calcolo Calorie Alimenti NEW  
Gruppi di Supporto
Gruppo Dieta Mediterranea Gruppo Dieta per Colesterolo Gruppo Dieta Anti Cellulite
Gruppo Dieta No Lattosio Gruppo Dieta Vegetariana Gruppo Dieta Ufficio
Gruppo Easy Diet Gruppo Dieta Atkins Gruppo Dieta 1200 Calorie
Gruppo Dieta Allattamento Gruppo Dieta Glicemia Gruppo Dieta Ipertensione
Altri Gruppi    
Blogs Dieta
Carmela Pitola Alessandra_TriXy Purpetella Rossella
Vicky LEONE55 Monica2008 Mission_impoissible Rossibuc