miadieta.it
 
I Grassi buoni per la tua Dieta da non eliminare
Chi l’ha detto che per dimagrire bisogna seguire una dieta priva di grassi? La nostra carrellata sui migliori cibi bruciagrassi prende in esame questa settimana proprio… i grassi!

È vero, sembra un controsenso. Ma in realtà credere che tutti i grassi facciano ingrassare è una convinzione sbagliata, così come pensare che un cibo senza grassi sia anche privo di calorie.

A fare la differenza, semmai, è la capacità di selezionare i grassi giusti, quelli indispensabili per una corretta alimentazione e per il buon funzionamento dell’organismo.

Non a caso si chiamano acidi grassi “essenziali”, perché l’organismo non riesce a sintetizzarli, e il loro apporto è possibile solo assumendo i cibi che ne sono ricchi.
Questi grassi, fondamentali per restare in salute, rivestono una particolare importanza biologica in quanto sono i mattoncini della vitamina F, che favorisce l’integrità di pelle e capelli e contribuisce alla riduzione del peso corporeo.

Ora non resta che scoprire dove si possono trovare.
I polinsaturi Omega 6, che riducono il colesterolo, sono contenuti nell’olio di mais, nella soia, nelle noci, nei semi di girasole, nell’olio d’oliva e nella borragine. Hanno effetti benefici sull’artrite reumatoide e correggono gran parte degli effetti della carenza di zinco; poiché questo minerale contribuisce alla riduzione dei livelli di colesterolo, anche gli Omega 6 hanno lo stesso effetto.
Attenzione però: queste sostanze sono sensibili al calore e non devono essere cotte, altrimenti producono i famigerati radicali liberi, composti tossici alla base dell’invecchiamento, ma anche di arteriosclerosi, ipertensione, psoriasi, malattie degenerative.
La lista dei “grassi bruciagrassi” prosegue con il pesce, e per la precisione con acciughe, sgombri, aringhe, salmone e crostacei.
Scopri come inserire questi alimenti nel tuo menù quotidiano con l’aiuto del Database Nutrizionale
Questi alimenti sono ricchissimi di acidi grassi Omega 3, preziosi per sbloccare il metabolismo e per favorire l’eliminazione della tossine perchè evitano l’accumulo dei grassi più pericolosi (trigliceridi e colesterolo) sulle pareti delle arterie. Inoltre, gli Omega 3 proteggono il sistema cardiovascolare, attenuano le reazioni infiammatorie, favoriscono la vitalità delle cellule del sistema nervoso centrale, aumentano le difese immunitarie e le difese della pelle, migliorano cellulite e ritenzione idrica, intervengono nella produzione di ormoni e facilitano la risposta immunitaria in caso di ferite e infezioni.


Prova ad abbinare questa grassi “buoni” ai carboidrati semplici come i cereali integrali: 
gli acidi grassi essenziali presenti nell’olio e nelle sardine rallenteranno l’arrivo degli zuccheri della pasta o del pane nel sangue, e tu potrai bruciare prima le scorte di grasso in eccesso. Proprio quello che desideravi!


Aggiungi ai preferiti Subscribe
sponsor:
 
sponsor:
 
sponsor:
 
Centri Info Diete
Dieta mediterranea Dieta ufficio Dieta 40-30-30 Dieta Anti cellulite
Dieta per Colesterolo - Anticolesterolo Easy Diet Dieta Vegetariana Dieta No Lattosio
Dieta Diabete Dieta Atkins Dieta Lemme Dieta Menopausa
Dieta 1200 Calorie Dieta Allattamento Dieta Ipertensione Dieta Diverticolite - Diverticolosi
Dieta Glicemia Dieta Depurativa Dieta Plank Dieta Ipolipidica
Dieta Iposodica Dieta Vegana Dieta Stitichezza Dieta Celiachia
Guide e Risorse
Diete Cellulite Dimagrire Fame Nervosa
Metabolismo Vip a Dieta Testimonianze  
Test & Tools
Tour Guidato Audio/Video Test: Le Tue Porzioni sono Giuste? Test: Quante Vitamine/Minerali Assumi?
Test: BMI e Profilo Dieta Calcolo Calorie Alimenti NEW