miadieta.it
 
Dimagrire solo nei Punti critici si può?
E se dimagrisco nei punti sbagliati?
La domanda, purtroppo, sorge alla quasi totalità delle persone che si mettono a dieta.
La preoccupazione di veder sparire le curve, e soprattutto il decolleté, è proprio una delle motivazioni che frenano molte donne in sovrappeso dal mettersi a dieta.
Accade spesso, infatti, che dimagrimenti rapidi o eccessivi minacciano l’elasticità cutanea e la tonicità dei muscoli, provocando sgradevoli “cadute” e svuotamenti.
Per evitare che questo accada, e perdere peso nei punti giusti, occorre mettere in atto una strategia combinata.

In primo luogo, bisogna tenere monitorata la situazione, per evitare di trovarsi di fronte al fatto compiuto quando ormai è irreparabile. In questo, però, la bilancia non basta, anzi: può essere fuorviante.
«Se la bilancia mi dice i chili che perdo – si chiede Winner, una dietonauta del Club - come posso verificare se dimagrisco proporzionatamente?»
La risposta ce la fornisce lei stessa: «Con il metro! E così ho stabilito di misurarmi ogni 15 giorni…»
Questo può essere un buon punto di partenza, ma non basta. Oltre a stare alla larga dai dimagrimenti troppo drastici, per perdere peso senza “uscire di seno” le armi migliori sono due: i cibi giusti e il movimento.
Gli alimenti amici del bel seno sono le proteine, e in particolare il pesce, che, grazie ai suoi acidi grassi polinsaturi, riduce la perdita di elasticità. Ottimi anche i vegetali, soprattutto se a foglia verde: sono ricchi di bioflavonoidi che rivitalizzano le cellule, e di betacarotene che mantiene sani i tessuti. Attenzione, invece, a salumi, burro e formaggi stagionati, che possono danneggiare il tessuto ghiandolare a causa dell’eccessivo apporto di grassi saturi.

I programmi personalizzati di Miadieta sono studiati appositamente per garantire un dimagrimento equilibrato e costante. Prova a realizzare il tuo profilo e scopri come fare.

Un altro buon consiglio è quello di seguire un piano di allenamento personalizzato, come quello di Miadieta.it, per mantenere i pettorali tonici e robusti. Provalo subito: un esperto è a tua disposizione per consigliarti gli esercizi più adatti.

Infine, per ritrovare la forma senza perdere le forme, esistono una serie di accorgimenti aggiuntivi che possono risultare molto utili. Winner ce ne suggerisce tre: «Crema rassodante, elettrostimolazione agli arti inferiori 2 volte a settimana, idromassaggio una volta a settimana. « Io  sono molto contenta dei risultati che ho ottenuto: il seno non è calato molto, la pancia si è sgonfiata tantissimo, le cosce si sono ridotte».

Aggiungi ai preferiti Subscribe
sponsor:
 
sponsor:
 
sponsor:
 
Centri Info Diete
Dieta mediterranea Dieta ufficio Dieta 40-30-30 Dieta Anti cellulite
Dieta per Colesterolo - Anticolesterolo Easy Diet Dieta Vegetariana Dieta No Lattosio
Dieta Diabete Dieta Atkins Dieta Lemme Dieta Menopausa
Dieta 1200 Calorie Dieta Allattamento Dieta Ipertensione Dieta Diverticolite - Diverticolosi
Dieta Glicemia Dieta Depurativa Dieta Plank Dieta Ipolipidica
Dieta Iposodica Dieta Vegana Dieta Stitichezza Dieta Celiachia
Guide e Risorse
Diete Cellulite Dimagrire Fame Nervosa
Metabolismo Vip a Dieta Testimonianze  
Test & Tools
Tour Guidato Audio/Video Test: Le Tue Porzioni sono Giuste? Test: Quante Vitamine/Minerali Assumi?
Test: BMI e Profilo Dieta Calcolo Calorie Alimenti NEW