miadieta.it
 
Dimagrire nei punti giusti… ecco come
E se dimagrisco nei punti sbagliati?
La domanda, purtroppo, sorge alla quasi totalità delle persone che si mettono a dieta.
La preoccupazione di veder sparire le curve è proprio una delle motivazioni che frenano molte donne in sovrappeso dal mettersi a dieta.
Dimagrimenti troppo rapidi o eccessivi possono intaccare l’elasticità cutanea e la tonicità dei muscoli, provocando sgradevoli “cadute” e svuotamenti.
Per evitare che questo accada, e perdere peso nei punti giusti, occorre mettere in atto una strategia mirata.
Quello che ti serve è innanzitutto un Piano Fitness su misura, costituito da esercizi specifici per la parte che desideri rimodellare.
Anche la scelta del cibo, però, è di fondamentale importanza: alcuni alimenti possiedono proprietà che li rendono più indicati di altri per un dimagrimento localizzato.

Cominciamo dal seno. I nutrienti amici di un bel décolleté sono le proteine, e in particolare quelle contenute nel pesce, che, grazie ai suoi acidi grassi polinsaturi, riduce la perdita di elasticità. Ottimi anche i vegetali, soprattutto se a foglia verde: sono ricchi di bioflavonoidi che rivitalizzano le cellule, e di betacarotene che mantiene sani i tessuti. Attenzione, invece, a salumi, burro e formaggi stagionati, che possono danneggiare il tessuto ghiandolare a causa dell’eccessivo apporto di grassi saturi.

E per perdere centimetri sul girovita? Il modo migliore per ridurre gli accumuli di grasso sulla pancia è sostituire i carboidrati derivanti da zucchero e cereali raffinati con quelli contenuti nella frutta e nella verdura. Ma non è tutto. Secondo recenti studi, i vegetali più adatti a questo scopo sono quelli di colore arancio, come arance, carote, pesche e albicocche: i loro elevati livelli di vitamina C e beta-carotene aiutano a tenere lontani i grassi dalla zona addominale. Anche le noci, ricche di selenio, sono in grado di ridurre i livelli di obesità addominale riportandoli più rapidamente al di sotto della soglia di rischio. Per raggiungere la dose consigliata di 55 microgrammi di selenio al giorno è sufficiente aggiungere qualche noce all’abituale colazione.
Un dimagrimento localizzato nella zona di cosce e glutei, infine, si ottiene innanzitutto facendo attenzione ad includere in ogni pasto 20-25 grammi di proteine, pari a una porzione di petto di pollo, tonno, salmone, soia, fagioli o a due uova. Un altro segreto utile è quello di sostituire il solito caffé con quello d’orzo, che ha proprietà rinfrescanti e disintossicanti, e scegliere come spuntino due fette d’ananas: contengono bromelina, una sostanza antinfiammatoria e diuretica che contrasta la ritenzione dei liquidi nei tessuti. E i centimetri di troppo se ne vanno in un attimo!



Aggiungi ai preferiti Subscribe
sponsor:
 
sponsor:
 
sponsor:
 
Centri Info Diete
Dieta mediterranea Dieta ufficio Dieta 40-30-30 Dieta Anti cellulite
Dieta per Colesterolo - Anticolesterolo Easy Diet Dieta Vegetariana Dieta No Lattosio
Dieta Diabete Dieta Atkins Dieta Lemme Dieta Menopausa
Dieta 1200 Calorie Dieta Allattamento Dieta Ipertensione Dieta Diverticolite - Diverticolosi
Dieta Glicemia Dieta Depurativa Dieta Plank Dieta Ipolipidica
Dieta Iposodica Dieta Vegana Dieta Stitichezza Dieta Celiachia
Guide e Risorse
Diete Cellulite Dimagrire Fame Nervosa
Metabolismo Vip a Dieta Testimonianze  
Test & Tools
Tour Guidato Audio/Video Test: Le Tue Porzioni sono Giuste? Test: Quante Vitamine/Minerali Assumi?
Test: BMI e Profilo Dieta Calcolo Calorie Alimenti NEW  
Gruppi di Supporto
Gruppo Dieta Mediterranea Gruppo Dieta per Colesterolo Gruppo Dieta Anti Cellulite
Gruppo Dieta No Lattosio Gruppo Dieta Vegetariana Gruppo Dieta Ufficio
Gruppo Easy Diet Gruppo Dieta Atkins Gruppo Dieta 1200 Calorie
Gruppo Dieta Allattamento Gruppo Dieta Glicemia Gruppo Dieta Ipertensione
Altri Gruppi    
Blogs Dieta
Carmela Pitola Alessandra_TriXy Purpetella Rossella
Vicky LEONE55 Monica2008 Mission_impoissible Rossibuc