miadieta.it
 
sponsor:
Loading...
Quanti Kg Vuoi Perdere? Fai il Test Gratis!
 
Centri Info Diete
Diete
Dimagrire
Cellulite
Fame Nervosa
Metabolismo
Vip a Dieta
Testimonianze
Tools
Test Porzioni
Test Vitamine
Test BMI
Altre Risorse
Blogs Dieta
Gruppi si Supporto
Mini-guida al dimagrimento a zone
Share
Dimagrire solo in “certi” punti è il sogno di tanti, e non a torto. La differenza tra un dimagrimento generalizzato e uno localizzato è la stessa che corre tra un abito taglia unica e uno realizzato su misura: costa un po’ di più, ma a livello di soddisfazione non c’è paragone! Naturalmente, anche i tempi di realizzazione cambiano… E allora, ecco una mini-guida per ridisegnare la tua silhouette a colpi di strategie mirate e senza errori.
  1. Procurati un metro da sarta. È lo strumento indispensabile per “cucire” la tua nuova linea. Se desideri dimagrire solo in alcune zone, il controllo del peso serve a poco: le variazioni potrebbero essere minime. Ma se tutto funziona a dovere, i centimetri si ridurranno notevolmente. L’ideale è controllarli ogni 15 giorni e annotare il miglioramento.
  2. Prepara un Piano Fitness dettagliato. Per dimagrire in modo mirato, bisogna far lavorare intensamente la muscolatura interessata. Più un muscolo diventa grande e forte, infatti, più brucerà i grassi accumulati intorno a sé: proprio quello che desideravi!
  3. Scegli trattamenti estetici su misura. Creme rassodanti, elettro-stimolazione, idromassaggio, pressoterapia: abbinando queste pratiche potrai intensificare di molto i risultati del tuo programma di dimagrimento localizzato. Rivolgiti a un professionista per studiare il calendario più adatto a te: il minimo indispensabile per vedere un risultato in tempi brevi è  una volta a settimana.
  4. Impara a conoscere i cibi amici, zona per zona. Le proteine, e in particolare quelle del pesce, aiutano a ridurre la perdita di elasticità, mentre i vegetali a foglia verde rivitalizzano i tessuti. Se vuoi dimagrire sulla parte superiore del corpo, mangiali spesso ed evita invece salumi, burro e formaggi stagionati che possono danneggiare il tessuto ghiandolare. Il tuo cruccio è la pancetta? Taglia i carboidrati e scegli vegetali arancio: i loro elevati livelli di vitamina C aiutano a tenere lontani i grassi dalla zona addominale. Idem per le noci, ricche di selenio. Per un dimagrimento localizzato nella zona di cosce e glutei, prova il caffè d’orzo, che ha proprietà rinfrescanti e disintossicanti, e come spuntino due fette d’ananas: contengono bromelina, una sostanza antinfiammatoria e diuretica che contrasta la ritenzione dei liquidi. Ti sembrerà poco, ma queste scelte possono davvero fare la differenza: provare per credere!
Silvia Nava
 
Share Aggiungi ai preferiti Subscribe
 
sponsor:
 
sponsor:
sponsor:
Centri Info Diete
Dieta mediterranea Dieta ufficio Dieta 40-30-30 Dieta Anti cellulite
Dieta per Colesterolo - Anticolesterolo Easy Diet Dieta Vegetariana Dieta No Lattosio
Dieta Diabete Dieta Atkins Dieta Lemme Dieta Menopausa
Dieta 1200 Calorie Dieta Allattamento Dieta Ipertensione Dieta Diverticolite - Diverticolosi
Dieta Glicemia Dieta Depurativa Dieta Plank Dieta Ipolipidica
Dieta Iposodica Dieta Vegana Dieta Stitichezza Dieta Celiachia
Guide e Risorse
Diete Cellulite Dimagrire Fame Nervosa
Metabolismo Vip a Dieta Testimonianze  
Test & Tools
Tour Guidato Audio/Video Test: Le Tue Porzioni sono Giuste? Test: Quante Vitamine/Minerali Assumi?
Test: BMI e Profilo Dieta Calcolo Calorie Alimenti NEW  
Gruppi di Supporto
Gruppo Dieta Mediterranea Gruppo Dieta per Colesterolo Gruppo Dieta Anti Cellulite
Gruppo Dieta No Lattosio Gruppo Dieta Vegetariana Gruppo Dieta Ufficio
Gruppo Easy Diet Gruppo Dieta Atkins Gruppo Dieta 1200 Calorie
Gruppo Dieta Allattamento Gruppo Dieta Glicemia Gruppo Dieta Ipertensione
Altri Gruppi    
Blogs Dieta
Carmela Pitola Alessandra_TriXy Purpetella Rossella
Vicky LEONE55 Monica2008 Mission_impoissible Rossibuc