miadieta.it
 
Dieta disintossicante di 2 giorni
Più che una scelta condizionata dalla linea, spesso si tratta di una vera e propria necessità: periodicamente il nostro corpo ha bisogno di disintossicarsi, e ce lo segnala attraverso le sensazioni fin troppo familiari di gonfiore, pesantezza, affaticamento.

Se trascurata, la situazione può peggiorare: senso di nausea, dolori al fegato, disturbi intestinali diventano allora il campanello d’allarme più impellente per ricordarci che è ora di correre ai ripari. Il che, contrariamente a quanto si pensa, non avviene solo in seguito a periodi di particolari abbuffate, come ad esempio le vacanze: spesso bastano piccole scorrettezze alimentari, ma prolungate e ripetute nel tempo, per accumulare una quantità di scorie e tossine più abbondante del normale.

A questo punto, per provvedere alla “pulizia” e ripartire al meglio, l’organismo ha bisogno di tranquillità: 48 ore di disintossicazione sono l’ideale, perché senza incorrere in controindicazioni è possibile purificare il sistema digestivo e quello cardiocircolatorio, eliminare gli accumuli di grasso, perfino rendere più brillante la mente e mantenersi giovani.

E il bello è che basta seguire tre semplici regole:
  1. Dare la priorità ai liquidi. La chiave del successo per ottenere una vera disintossicazione è consumare almeno due litri d’acqua al giorno, più tisane o tè senza zucchero in quantità libera. Altrettanto importante è bere spesso e a piccoli sorsi: oltre a garantire la giusta idratazione dei tessuti, questo aiuta a calmare la fame, soprattutto nelle prime ore.
  2. Diventare vegetariani per due giorni. Gli irriducibili carnivori sono avvisati: per una “due giorni” a tutto detox bisogna bandire proteine e carboidrati e buttarsi su frutta e verdura ben cotti. L’ideale è il minestrone di verdure miste, ricchissimo di liquidi, da consumare a pranzo e a cena. Come spuntino, invece, si può optare per un frutto a libera scelta.
  3. Non c’è detox senza relax. Non si tratta solo di una condizione psicologica, anche se certamente uno stato d’animo sereno e privo di ansie favorisce la disintossicazione. Ma in questo caso c’è di più: spingendo l’organismo ad un abbassamento calorico volutamente brusco, mantenersi a riposo e non affaticarsi diventa indispensabile per evitare improvvisi cali di pressione. Non a caso le 48 ore Detox si adattano perfettamente al week end: si tratta di una vera e propria remise-en-forme sia a livello fisico che mentale, ottima per perdere subito fino a tre chili… e per cominciare con il piede giusto una nuova Dieta Personalizzata. E tu, hai già scelto la tua?


Aggiungi ai preferiti Subscribe
sponsor:
 
sponsor:
 
sponsor:
 
Centri Info Diete
Dieta mediterranea Dieta ufficio Dieta 40-30-30 Dieta Anti cellulite
Dieta per Colesterolo - Anticolesterolo Easy Diet Dieta Vegetariana Dieta No Lattosio
Dieta Diabete Dieta Atkins Dieta Lemme Dieta Menopausa
Dieta 1200 Calorie Dieta Allattamento Dieta Ipertensione Dieta Diverticolite - Diverticolosi
Dieta Glicemia Dieta Depurativa Dieta Plank Dieta Ipolipidica
Dieta Iposodica Dieta Vegana Dieta Stitichezza Dieta Celiachia
Guide e Risorse
Diete Cellulite Dimagrire Fame Nervosa
Metabolismo Vip a Dieta Testimonianze  
Test & Tools
Tour Guidato Audio/Video Test: Le Tue Porzioni sono Giuste? Test: Quante Vitamine/Minerali Assumi?
Test: BMI e Profilo Dieta Calcolo Calorie Alimenti NEW  
Gruppi di Supporto
Gruppo Dieta Mediterranea Gruppo Dieta per Colesterolo Gruppo Dieta Anti Cellulite
Gruppo Dieta No Lattosio Gruppo Dieta Vegetariana Gruppo Dieta Ufficio
Gruppo Easy Diet Gruppo Dieta Atkins Gruppo Dieta 1200 Calorie
Gruppo Dieta Allattamento Gruppo Dieta Glicemia Gruppo Dieta Ipertensione
Altri Gruppi    
Blogs Dieta
Carmela Pitola Alessandra_TriXy Purpetella Rossella
Vicky LEONE55 Monica2008 Mission_impoissible Rossibuc