miadieta.it
 
sponsor:
Loading...
Quanti Kg Vuoi Perdere? Fai il Test Gratis!
 
Centri Info Diete
Diete
Dimagrire
Cellulite
Fame Nervosa
Metabolismo
Vip a Dieta
Testimonianze
Tools
Test Porzioni
Test Vitamine
Test BMI
Altre Risorse
Blogs Dieta
Gruppi si Supporto
La Scelta degli Alimenti per Dimagrire
Share
La preferenza per il dolce e l'avversione per l'amaro sono considerate caratteristiche innate dell'uomo, presenti fin dalla nascita, che possono però modificarsi con l'esperienza. Le preferenze per determinati cibi, infatti, sono fortemente influenzate dall'esperienza e dall'ambiente. La preferenza si forma attraverso l'associazione delle proprietà sensoriali di un alimento con la situazione e la frequenza con cui viene consumato e con i suoi effetti post ingestione.
L’appetibilità individuale di un alimento può poi variare a seconda del periodo o delle specifiche necessità dell’organismo. Così, tipicamente, in estate cerchiamo cibi rinfrescanti ricchi di acqua, dopo uno sforzo alimenti ricchi di carboidrati che ci restituiscano energia, e così via.

Combinare al meglio alimenti appetibili e alimenti sazianti è il segreto per impostare una dieta efficace senza soffrire la fame. Per farlo occorre rispettare l’equilibrio nutrizionale dei pasti, facendo in modo che ognuno contempli tutti i quattro nutrienti fondamentali, ovvero:

  • Carboidrati. Dopo i primi 5/10 minuti dalla loro assunzione danno un primo segnale di stop alla fame (sazietà), ovvero consentono l’inizio dell’innalzamento glicemico (la concentrazione degli zuccheri nel sangue).
  • Proteine. Sono i nutrienti che contribuiscono al mantenimento del primo segnale di sazietà, completandolo.
  • Grassi. Contribuiscono a dare un maggiore gusto al pasto e rallentano il segnale di sazietà, poi definitivamente completato con il contributo delle fibre.
  • Fibre: completano la sazietà.
Un pasto che vada incontro in maniera corretta al segnale di fame può essere così costituito:

  • 1 piatto di pasta al pomodoro
  • 1 porzione di carne o di pesce
  • Condimento con olio d’oliva extravergine
  • Verdura e frutta
Naturalmente, anche le porzioni hanno la loro importanza. Quando assunto in dosi eccessive, infatti, un alimento poco appetibile provoca una sazietà fittizia, che scompare non appena la mente ha dimenticato la spiacevole sensazione di aver mangiato qualcosa di poco gustoso. Si deve dunque dare alla digestione il tempo di "capire" l'alimento per evitare che il fattore volume assuma un'importanza eccessiva. Ecco la guida stilata da Coldiretti per scegliere al meglio:

  1. La frutta ha in genere un buon indice di sazietà tranne la frutta secca (che invece lo ha bassissimo): in sostanza la sazietà è aiutata dalle fibre ed è abbassata dal contenuto di grassi e di zuccheri;
  2. La carne e il pesce hanno un buon indice di sazietà;
  3. La verdura (comprese le insalate) ha un buon indice di sazietà;
  4. I formaggi (anche la mozzarella) hanno un indice di sazietà basso;
  5. I salumi (tranne il prosciutto cotto e la bresaola) hanno indice di sazietà basso;
  6. Alcuni cibi come la panna, le olive o lo yogurt intero hanno indici molto alti; da notare la differenza fra yogurt intero e magro: spesso scegliere uno yogurt magro vuol dire mangiarne di più per colmare lo stimolo della fame e quindi introdurre più calorie;
  7. La pasta, la pizza e il pane (tipici della dieta mediterranea) contribuiscono a dare un primo segnale di sazietà in modo molto veloce;
  8. I dolci hanno indici di sazietà relativamente bassi;
  9. I condimenti (burro, olio ecc.) hanno indice di sazietà molto basso.
  10. Anche l’aspetto degli alimenti contribuisce ad aumentare o ridurre l’appetibilità: un piatto curato, colorato e presentato con cura soddisfa gli occhi e anche il palato.
Silvia Nava
 
Share Aggiungi ai preferiti Subscribe
 
sponsor:
 
sponsor:
sponsor:
Centri Info Diete
Dieta mediterranea Dieta ufficio Dieta 40-30-30 Dieta Anti cellulite
Dieta per Colesterolo - Anticolesterolo Easy Diet Dieta Vegetariana Dieta No Lattosio
Dieta Diabete Dieta Atkins Dieta Lemme Dieta Menopausa
Dieta 1200 Calorie Dieta Allattamento Dieta Ipertensione Dieta Diverticolite - Diverticolosi
Dieta Glicemia Dieta Depurativa Dieta Plank Dieta Ipolipidica
Dieta Iposodica Dieta Vegana Dieta Stitichezza Dieta Celiachia
Guide e Risorse
Diete Cellulite Dimagrire Fame Nervosa
Metabolismo Vip a Dieta Testimonianze  
Test & Tools
Tour Guidato Audio/Video Test: Le Tue Porzioni sono Giuste? Test: Quante Vitamine/Minerali Assumi?
Test: BMI e Profilo Dieta Calcolo Calorie Alimenti NEW  
Gruppi di Supporto
Gruppo Dieta Mediterranea Gruppo Dieta per Colesterolo Gruppo Dieta Anti Cellulite
Gruppo Dieta No Lattosio Gruppo Dieta Vegetariana Gruppo Dieta Ufficio
Gruppo Easy Diet Gruppo Dieta Atkins Gruppo Dieta 1200 Calorie
Gruppo Dieta Allattamento Gruppo Dieta Glicemia Gruppo Dieta Ipertensione
Altri Gruppi    
Blogs Dieta
Carmela Pitola Alessandra_TriXy Purpetella Rossella
Vicky LEONE55 Monica2008 Mission_impoissible Rossibuc