miadieta.it
 
6 Spezie Brucia Grasso
Dolci, fritti, alcolici e grassi: più che peccati di gola, forse dovremmo chiamarli peccati di naso. Già, perché è proprio dal naso, o meglio dall'olfatto, che tutto ha inizio. I profumi del cibo, però, non giocano solo ed esclusivamente a danno della linea: gli odori possono anche diventare i migliori alleati del dimagrimento!

Spezie e aromi, infatti, sono perfetti per insaporire i piatti senza aggiungere calorie e tagliando sui condimenti. In più, ci si può sbizzarrire a creare accostamenti sempre diversi per dar vita a ricette uniche. E c’è di più: secondo gli esperti, gli aromi complessi saziano più di altri con un solo componente, dunque più si mixa e meglio è. Ecco quali sono le “basi” migliori con cui giocare.

Ortica. Nelle sue foglie si nascondono numerose sostanze benefiche, particolarmente indicate per una dieta dimagrante. Tra le proprietà principali dell’ortica, infatti, c’è quella di stimolare il metabolismo e l’attività dell’apparato digerente grazie all’azione di una sostanza nota come secretina. Il liquido derivante dalla cottura o dalla spremitura dell’ortica, poi, possiede spiccate proprietà diuretiche e depurative, oltre ad un ottimo contenuto di vitamina A, potassio, manganese, silicio e ferro. Grazie a questa duplice azione – brucia grassi e drenante – l’ortica rientra a pieno titolo nell’elenco delle piante “amiche della linea”, da portare sulla tavola appena possibile.
Pepe verde. Contiene delle sostanze stimolanti che spingono l’organismo ad incrementare temporaneamente la produzione di ormoni stress-correlati, come il cortisolo, capaci di inibire la fame e accelerare il metabolismo.
Peperoncino. E’ stato dimostrato scientificamente che aumenta il metabolismo basale, cioè la quantità di energie che l'organismo ha bisogno giornalmente per svolgere le attività ordinarie. In più ha un effetto vasodilatatore, e sembra essere in grado di mobilitare i grassi di deposito.
Senape. Aggiunge gusto e sapore ai piatti - dalle insalate ai secondi di carne - con sole 15 calorie. Un bel risparmio, non c’è che dire, ma non è il solo vantaggio: la senape piccante genera una sensazione immediata di calore, e questo comporta un dispendio calorico aggiuntivo
Basilico. Profumatissimo e storicamente associato alla dieta mediterranea, può trovare un ottimo uso alternativo alla solita pasta: insieme a origano e aceto balsamico, è perfetto per insaporire un’insalata di lattuga e pomodori senza ricorrere all’olio.

Aggiungi ai preferiti Subscribe
sponsor:
 
sponsor:
 
sponsor:
 
Centri Info Diete
Dieta mediterranea Dieta ufficio Dieta 40-30-30 Dieta Anti cellulite
Dieta per Colesterolo - Anticolesterolo Easy Diet Dieta Vegetariana Dieta No Lattosio
Dieta Diabete Dieta Atkins Dieta Lemme Dieta Menopausa
Dieta 1200 Calorie Dieta Allattamento Dieta Ipertensione Dieta Diverticolite - Diverticolosi
Dieta Glicemia Dieta Depurativa Dieta Plank Dieta Ipolipidica
Dieta Iposodica Dieta Vegana Dieta Stitichezza Dieta Celiachia
Guide e Risorse
Diete Cellulite Dimagrire Fame Nervosa
Metabolismo Vip a Dieta Testimonianze  
Test & Tools
Tour Guidato Audio/Video Test: Le Tue Porzioni sono Giuste? Test: Quante Vitamine/Minerali Assumi?
Test: BMI e Profilo Dieta Calcolo Calorie Alimenti NEW  
Gruppi di Supporto
Gruppo Dieta Mediterranea Gruppo Dieta per Colesterolo Gruppo Dieta Anti Cellulite
Gruppo Dieta No Lattosio Gruppo Dieta Vegetariana Gruppo Dieta Ufficio
Gruppo Easy Diet Gruppo Dieta Atkins Gruppo Dieta 1200 Calorie
Gruppo Dieta Allattamento Gruppo Dieta Glicemia Gruppo Dieta Ipertensione
Altri Gruppi    
Blogs Dieta
Carmela Pitola Alessandra_TriXy Purpetella Rossella
Vicky LEONE55 Monica2008 Mission_impoissible Rossibuc