miadieta.it
 
3 Errori da evitare se non vuoi Fallire
La prova costume si avvicina, ma la “ciccia” invernale è ancora lì a tormentarci. E allora scatta la follia collettiva: tutti a dieta, rigorosamente “fai-da-te”, per eliminare la zavorra indesiderata il più in fretta possibile! Ma siamo proprio sicuri che affidarsi al caso o al sentito dire sia la scelta migliore? In realtà, se la dieta non è studiata da un professionista sulla base delle caratteristiche personali, quasi sempre cela errori che non solo sono dannosi per il nostro organismo… ma fanno addirittura ingrassare! Ecco i più diffusi:

Eliminare i carboidrati
Sarà stato il successo delle diete proteiche, saranno gli esempi che periodicamente ci propinano le star… fatto sta che per la maggior parte delle persone dire carboidrati significa ingrassare. E allora ecco che, quando si vuole dimagrire in fretta, si comincia quasi sempre con l’eliminare il pane, la pasta e il riso. Errore! Per non incorrere in gravi squilibri energetici e carenze di principi nutritivi, la dieta deve sempre prevedere una percentuale consistente di carboidrati (dal 40% al 60% circa). I carboidrati, infatti, sono indispensabili sia per fornire energia immediata che per garantire un buon senso di sazietà. Eliminandoli si può verificare una perdita repentina di peso, ma si tratta di un’illusione: il calo è costituito principalmente da liquidi, mentre il grasso resta invariato. Salvo aumentare quando si torna ad un regime alimentare “normale”. Per evitarlo c’è un solo metodo: scegliere una dieta personalizzata che sappia integrare i carboidrati all’interno di menù ipocalorici bilanciati. Compila subito il tuo Profilo per riceverla!

Eliminare i legumi
Ecco un altro esempio di categoria alimentare che tende a “saltare” facilmente nelle diete improvvisate. Naturalmente si tratta di un errore: in primo luogo perché una dieta sana deve essere varia e non escludere alcun gruppo di cibi, in secondo luogo perché i legumi forniscono un importante apporto di proteine e di fibre alimentari utilissime per il normale funzionamento del nostro intestino. Il segreto per dimagrire, semmai, è quello di consumare i legumi regolarmente, scegliendo tra le tante ricette del Database Nutrizionale quelle più adatte ad ogni singola occasione.

Eliminare i grassi
Quando si decide di dimagrire sembra una scelta scontata. Ma in realtà non è così semplice! Se è vero che una dieta ipocalorica deve necessariamente tenere sotto controllo i grassi, a fare la differenza è la tipologia di grassi scelta. Non solo grassi di origine vegetale anziché animale, dunque, ma anche grassi non idrogenati. Su tutti vince ancora una volta l’olio d’oliva: oltre a possedere la stessa quantità di grassi di tutti gli altri oli, ha il privilegio di essere molto più saporito, quindi si tende ad utilizzarne di meno. Attenzione, invece, a tutti i prodotti “poveri di grassi” o “senza grassi aggiunti”: leggere con attenzione le etichette nutrizionali è sempre la soluzione migliore per evitare di imbattersi in pubblicità ingannevoli… e fare il pieno di calorie senza nemmeno rendersene conto. Anche chi fa da sé può tutelarsi!

Aggiungi ai preferiti Subscribe
sponsor:
sponsor:
 
sponsor:
 
 
sponsor:
 
Centri Info Diete
Dieta mediterranea Dieta ufficio Dieta 40-30-30 Dieta Anti cellulite
Dieta per Colesterolo - Anticolesterolo Easy Diet Dieta Vegetariana Dieta No Lattosio
Dieta Diabete Dieta Atkins Dieta Lemme Dieta Menopausa
Dieta 1200 Calorie Dieta Allattamento Dieta Ipertensione Dieta Diverticolite - Diverticolosi
Dieta Glicemia Dieta Depurativa Dieta Plank Dieta Ipolipidica
Dieta Iposodica Dieta Vegana Dieta Stitichezza Dieta Celiachia
Guide e Risorse
Diete Cellulite Dimagrire Fame Nervosa
Metabolismo Vip a Dieta Testimonianze  
Test & Tools
Test: BMI e Profilo Dieta Calcolo Calorie Alimenti NEW